“Perle ai porci” di e con Paolo Faroni al TeCa Teatro Cassanese – comunicato stampa

Giovedì 22 dicembre ore 20.30
al TeCa Teatro Cassanese

Perle ai Porci
Uno spettacolo generoso

di e con Paolo Faroni
assistente alla regia Elisabetta Misasi
supervisione ai testi Massimo Canepa
produzione Busclint
in collaborazione con MiBACT – Regione Umbria – CURA – URA – Centro Teatrale Umbro.

Come il filo nascosto che tiene assieme una collanadi perle, così ironia e sarcasmo uniscono le pillole auto-conclusive dello spettacolo Perle ai Porci-uno spettacolo generoso-. Una digressione fra economia e politica, famiglia e religione, società e costume, ma anche considerazioni private e scampoli di autobiografia. Una satira che gioca su più livelli: talvolta sottolineando le assurdità già presenti nella realtà, come il bambino di Andersen che rivela la nudità del re,talvolta sovvertendone i canoni per fare venire alla luce contraddizioni ai limiti del ridicolo.L’intento primario è quello di far crollare il muro d’ipocrisia intorno alquale ci nascondiamo, colpevole dell’impoverimento di questo genere.Cosa vuol dire oggi essere comico?
Acausa dei media vecchi e nuovi, cedendo alla visione semplicistica che la televisione e internet hanno diffuso, nel tempo abbiamo abdicato alla comicità in teatro. Data per spacciata, gli stessi attori e autori l’hanno confinata alla meraimprovvisazione.
Si può produrre ancora una comicità sufficientemente intelligente da lasciare interrogativi e riflessioni al pubblico? Una comicità che nasconda pensieri acuti capaci di resistere nella mente e nel cuore dello spettatore cosicché lo spettacolo non sia soltanto intrattenimento?
Se le perle sonole pillole…i porci, chi sono?!
Chi ben comincia è a metà dell’opera.

Premi e riconoscimenti

Blusclint nasce nel 2008 dall’incontrotra Paolo Faroni e Massimo Canepacon all’attivo oltre 10 spettacoli autoprodotti. Nel maggio 2010, con Woof! Un melòpunk, è tra i vincitori della rassegna torinese Rigenerazione, organizzata dal Sistema Teatro Torino. Un anno dopo la versione inglese replica per un mese al Fringe Festival di Edimburgo, raccogliendo consensi di pubblico e critica. Nello stesso anno debutta Riccardo 3 riscrittura della famosa tragedia scespiriana che prende spunto dal lavoro scenico di Carmelo Bene. Per lo spettacolo la compagnia riceve un sostegno economico dal Sistema Teatro Torino, mentre nel 2012 vince il bando STT con il progetto Hamlets. Con Grasse risate, lacrime magre! è in scena al Teatro Elfo Puccini per due anni di seguito. Ilmonologo Con le tue labbra senza dirlo è tra i finalisti all’Apulia Fringe Festival e nel 2019 Paolo Faroni vince la prima edizione del concorso Standup Valenza 2019 grazie alla sua interpretazione in Un’ora di niente, opera che supera anche il Bando dei Visionari per il Teatro Litta. Durante il lockdown, lavora al monologo Perle ai porci – uno spettacolo generoso, che debutta a Milano, in forma di studio, nel 2021 per la rassegna estiva La prima stella della sera, organizzata da A.T.I.R. e, in forma definitiva, presso il Teatro Der Mast di Brescia nel marzo del 2022.

Per info: blusclint@gmail.com

Categorie comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close