“Noi guerra! Le meraviglie del nulla” al Campo Teatrale – comunicato stampa

21/12/2022, h. 21.00: Campo Teatrale, via Cambiasi 10, Milano

“Noi guerra! Le meraviglie del nulla”, lo spettacolo di Opera Liquida va in scena il 21 dicembre

La compagnia Opera Liquida, fondata e diretta da Ivana Trettel, composta da detenuti ed ex detenuti attori e attiva nella Casa di Reclusione Milano Opera, varca i cancelli del carcere con lo spettacolo “Noi guerra! Le meraviglie del nulla”, scritto prima della pandemia e purtroppo di drammatica attualità. “Noi guerra! Le meraviglie del nulla” è in scena il 21 dicembre, alle ore 21, a Campo Teatrale, in via Cambiasi 10, a Milano.

Lo spettacolo è l’ultimo appuntamento della rassegna “Opera Liquida nel quartiere Quintosole: irradiare e ricevere cultura e bellezza” ideata da Opera Liquida nell’ambito del palinsesto “Milano è viva” del Comune di Milano, in collaborazione con la Direzione della Casa di Reclusione Milano Opera.

“Noi guerra! Le meraviglie del nulla”,un visionario lavoro di drammaturgia collettiva scritto insieme agli attori reclusi, con uno straordinario apporto di linguaggi artistici, differenti e complementari, uniti nell’indagine sull’assurdità dell’odio.

Lo spettacolo nasce dall’esigenza di confrontarsi con il conflitto. Quello che ci attornia, quello che è stato, quello che sarà e quello proprio, interno, quando ci eleggiamo a peggior nemico di noi stessi. Le meraviglie del nulla sono i travestimenti, il belletto preciso e stantio di cui rivestiamo la realtà per sopportarla, rileggerla, giustificarla.

In scena le sorprendenti opere dalle celebri colate rosse che interagiscono con gli attori a ridisegnare i mondi narrati e le loro prospettive, progettate e costruite per Opera Liquida dall’artista cinetico Giovanni Anceschi, a partire dalle sue “Tavole di possibilità liquide” del 1959, insieme a Ivana Trettel.

L’impianto drammaturgico alterna la Redazione dell’odio, che distribuisce l’odio alle categorie più paradossali, a una raccolta di meccaniche fisiche ed estetiche, per cercare di comprendere ciò che accade all’essere umano odiato o in lotta contro sé stesso.

“Sono felice che le mie Tavole di possibilità liquide prendano finalmente terra sulle piste dell’aerodromo che attendevano da tempo. Non c’è dubbio che la mia sia un’arte sostanzialmente spettacolare visto che è in movimento ed è necessariamente legata all’interazione col corpo del suo spettatore. Un’arte somatica. Le Tavole sono degli attori vicarii. La loro morte – come dice il linguaggio intendendo la loro vita – è di approdare sulle loro gemelle: le tavole del palcoscenico. E si facciano strumento della messa in scena di una storia magari di maledizioni e di sorrisi risolutivi”. Giovanni Anceschi, artista cinetico

“Opera liquida è una compagnia che seppure in condizioni particolari come quella della detenzione, è riuscita a creare uno spettacolo che potrebbe senza problemi presentarsi anche su palchi ‘più nobili’.”

Gianfranco Falcone – Blog L’Espresso, Viaggi in carrozzina, scritto in occasione del debutto in carcere dello spettacolo a dicembre dell’anno scorso.

“Noi guerra! Le meraviglie del nulla!”, drammaturgia collettiva con i testi di Claudio Lamponi, Gentian Ndoja, Alex Sanchez ed Ivana Trettel. In scena la compagnia composta da detenuti attori e dagli ex detenuti attori Carlo Bussetti, Alfonso Carlino e Vittorio Mantovani interpreti della “Redazione dell’odio”, con Giulia Marchesi. Costumi di Salvatore Vignola realizzati dagli allievi costumisti detenuti sotto la guida di Silvia D’Errico. Scenografia di Giovanni Anceschi e Ivana Trettel con Marcello Buonanno Seves e gli allievi scenografi detenuti. Interventi coreografici di Riccardo Olivier-Fattoria Vittadini. Allestimento tecnico di Luca De Marinis e Domenico Ferrari con gli allievi tecnici audio luci detenuti, dipartimento tecnico della compagnia Marina Conti e Silvia Laureti. Cura del progetto di Nicoletta Prevost. Montaggio drammaturgico e regia di Ivana Trettel.

“Noi guerra! Le meraviglie del nulla!”, Opera Liquida

21 dicembre, h.21.00, Campo Teatrale, ingresso teatro Via Cambiasi 10, Milano

Biglietti: 10 euro intero, 8 euro ridotto. In prevendita sul sito www.operaliquida.orgo acquistabili la sera del 21 dicembre in teatro

Durata spettacolo: 1 ora

Categorie comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close