Festival “Amleta” all’MTM Teatro Leonardo

MTM Teatro Leonardo –  dal 26 al 29 maggio 2022

Festival Amleta

Immaginare l’impossibile

Il Festival AMLETA nasce dall’incontro con MTM, in particolare con Gaia Calimani e Valeria Cavalli direzione artistica de “Le ragazze raccontano”, che ha dedicato uno spazio all’interno della propria stagione teatrale, riservato alla nostra Associazione (premio Amnesty International Arte e Diritti Umani 2021) il cui scopo è contrastare la disparità e la violenza di genere nel mondo dello spettacolo.

Il cuore del Festival sarà al Teatro Leonardo di Milano dal 26 al 29 maggio e sarà presente per tutto il mese in altri teatri milanesi: Teatro Carcano, Teatro Franco Parenti, Teatro Elfo Puccini, Teatro Filodrammatici, Piccolo Teatro di Milano.

Fin dalla nostra fondazione, abbiamo puntato i riflettori sulla presenza femminile nel mondo dello spettacolo, sulla rappresentazione della donna nella drammaturgia classica e contemporanea e sull’osservazione vigile e costante per combattere violenza e molestie nei luoghi di lavoro. Da sempre l’attenzione che dedichiamo alla presenza delle donne dello spettacolo ha come obiettivo quello di una migliore rappresentazione femminile, paritaria e priva di stereotipi.

Spettacoli, incontri, talk, laboratori per immaginare il possibile e un premio speciale di drammaturgia, il Contest Amleta, per riflettere su inclusione, rappresentazione, contrasto agli stereotipi e alla violenza. Un’occasione per guardare allo stato presente e mettere a punto buone pratiche per il futuro.

Il Festival Amleta è quindi un Festival per tutti.

Il Festival Amleta è realizzato con il contributo di Nuovo Imaie, di Pav-Fabulmundi e con la partecipazione di Amnesty International.

Programma –  Teatro Leonardo

26 maggio ore 19.30 – Vedere è potere.

La prima serata è dedicata alla drammaturgia, alla cui analisi Amleta ha dedicato uno strumento che permette di valutare un testo dal punto di vista dell’inclusività: il test Amleta. Al test, che non ha nessuno scopo di valutazione artistica, è legato il ConTest Amleta che premia il miglior copione fra quelli che superano un dato punteggio al test Amleta. La vincitrice o il vincitore riceveranno un premio di 500 euro e la partecipazione al Festival Trame d’autore a settembre al Piccolo Teatro di Milano attraverso una lettura scenica. (data in via di definizione)

La Giuria del CONTEST è composta da:

Maria Rosa Cutrufelli, PAV/Fabulamundi, Giacomo Ferraù, Tobia Rossi, Luce Santambrogio, Amleta.

Durante la serata ci sarà modo di gettare uno sguardo sulla drammaturgia femminile in Europa con un panel realizzato in collaborazione con Pav/Fabulamundi.

Ospiti saranno tutte drammaturghe provenienti da vari paesi europei: Denise Duncan e Helena Tornero (Spagna), Anne Jelena Schulte (Germania), Elise Wilk (Romania) e NathalieFillion (Francia).

La serata si concluderà con un Reading della drammaturgia vincitrice del contest a cura delle attrici di Amleta.

27 maggio ore 19.30- Sulla nostra pelle. Apriamo le stanze di Barbablù

La serata dedicata al corpo delle donne si articola tra momenti di spettacolo e approfondimento. Saranno presenti Marina Senesi con brani dal suo spettacolo “Doppio taglio”, che analizza la rappresentazione che viene fatta della violenza. Silvia Gallerano, con il progetto “Svelarsi”, un percorso che indaga la nudità del corpo articolato in diverse tappe che porteranno ad uno spettacolo teatrale immaginato per un pubblico di sole donne. Giulia Morello dell’associazione Dire Fare Cambiare che presenta Never Again – il contest contro la vittimizzazione secondaria organizzato assieme all’associazione M.A.S.C.

La serata presenterà anche le azioni di contrasto alla violenza messe in atto dall’associazione Amleta, con la lettura di alcune testimonianze emerse dalla campagna virale “Apriamo le stanze di Barbablù” che abbiamo realizzato e diffuso in tutto il mese di novembre 2021.

28 maggio ore 19.30 – Essere nel mondo – Appartenenza e rivendicazione

La serata dedicata all’inclusione inizia con un momento chiamato “HairLove”, la cura dei capelli afro come forma d’amore, rispetto e accettazione: un racconto dell’attrice e attivista Afrodiscendente Ira Fronten. A seguire l’unico spettacolo del Festival: “Le Rinchiuse” a cura di Tiziana Bergamaschi, a cui seguirà un talk sulle tematiche che lo spettacolo solleva.

Sul palco sarà presente con noi Amnesty International, che ha premiato Amleta nel 2021, e che dedicherà un momento di approfondimento legato al presente. 

In conclusione della serata ci sarà la lettura scenica del dodecalogo di Amleta intitolato “Come sopravvivere a un attacco razzista” ed elaborato con la supervisione di Ira Fronten.

29 maggio – – Genitorialità

ore 16.00 per i bambini

L’ultima giornata del Festival al Teatro Leonardo si articolerà in due momenti; il primo è dedicato ai più piccoli ed inizierà alle ore 16.00 e si intitolerà “Fiabe di ogni genere”: un laboratorio interattivo sulle fiabe e sui ruoli di genere condotto da Amleta.

Alle ore 19.30 il talk “Sterile, nubile, vedova e orfana. Declinazioni di un’attrice.”

Letture a cura delle attrici di Amleta.

Presentazione pubblica dei risultati del questionario sulla genitorialità realizzato da Amleta.

_____________
Programma completo:

12-15 maggio dalle 10.00 alle 19.00

Teatro Carcano

Laboratorio con Monica Capuani e Giuliana Musso

15 maggio ore 19.30 Lettura scenica finale

13 maggio ore 19.30-21.00

Teatro Franco Parenti- Cafè Rouge

Atopos aspettando le Troiane, una re-visione necessaria.

22 maggio ore 20.00

Teatro Elfo Puccini

Marina Pierri “We can be heroines”

26 maggio ore 19.30

Teatro Leonardo

Vedere è Potere- ConTest Amleta

Vedere è Potere, drammaturgia femminile in Europa | Panel Amleta – Pav/Fabulamundi

Ospiti Denise Duncan e Helena Tornero (Spagna), Anne Jelena Schulte (Germania), Elise Wilk (Romania) e NathalieFillion (Francia).

Premiazione ConTest Amleta

Giuria: Maria Rosa Cutrufelli, PAV/Fabulamundi, Giacomo Ferraù, Tobia Rossi, Luce Santambrogio, Gruppo Test Amleta.

Reading Drammaturgia vincitrice del contest a cura delle attrici di Amleta

27 maggio ore 19.30

Teatro Leonardo

Sulla nostra pelle – Apriamo le stanze di Barbablù

La rappresentazione della violenza: Marina Senesi “Doppio taglio”

Silvia Gallerano, progetto “Svelarsi”.

L’impegno di Amleta contro la violenza.

Giulia Morello- NeverAgain- il contest contro la vittimizzazione secondaria.

Apriamo le stanze di Barbablù- lettura di alcune testimonianze emerse dalla campagna apriamo le stanze di Barbablù.

28 maggio ore 19.30

Teatro Leonardo

Essere nel mondo – Appartenenza e rivendicazione

Proiezione cortometraggio d’animazione: “HairLove” di Matthew A. Cherry (Oscar al miglior cortometraggio d’animazione 2020) a seguire, intervento dell’attrice Ira Fronten

Spettacolo “Le Rinchiuse” a cura di Tiziana Bergamaschi

A seguire Talk

Intervento Amnesty International

Lettura del dodecalogo di Amleta: Come sopravvivere a un attacco razzista

29 maggio

Teatro Leonardo

ore 16.00 “Fiabe di ogni genere”

Laboratorio interattivo sulle fiabe e sui ruoli di genere condotto da Amleta.

Il laboratorio prevede la lettura di fiabe tradizionali (e non!) stimolando i bambini alla creazione di nuove storie lontane dagli stereotipi.

Durata 2 ore con merenda finale

costo 8€

numero max partecipanti 20

numero minimo 7 

iscrizioni entro 26/05

Condotto da: Alessia Bedini, Nicoletta Nobile, Roberta Paolini

ore 19.30

Sterile, nubile, vedova e orfana. Declinazioni di un’attrice.

Letture a cura delle attrici di Amleta.

Presentazione pubblica dei risultati del questionario sulla genitorialità realizzato da Amleta

30 maggio ore 19.30

Teatro Filodrammatici

“Abusi di Potere”

Incontro scuole di teatro per ripensare al futuro in termini di maggiore inclusività

con Maura Gancitano

A settembre:

“Vedere è potere” in dialogo con Trame d’Autore

Lettura scenica del testo vincitore del ConTest di Amleta.

Teatro Leonardo

da giovedì a domenica ore 19.30

Biglietti 5€ a serata al Teatro Leonardo. La tessera Amleta dà diritto ad un abbonamento a 15€ per tutte le quattro serate.
obbligo di mascherina FFP2

MTM Manifatture Teatrali Milanesi – Teatro Litta e Leonardo, riserverà agli spettatori che lo richiederanno in fase di prenotazione, un posto a sedere in sala con distanziamento.

Info e prenotazioni biglietteria@mtmteatro.it – 02.86.45.45.45

Scarica l’App di MTM Teatro e acquista con un clic

Abbonamenti: MTM è città aperta,  MTM è città aperta Over 65, MTM Carta Regalo x2, MTM Carta Regalo x4

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita vivaticket.it. I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Categorie comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close