That’s amore – comunicato stampa

Teatro Eco di Milano
15-17 marzo 2019
That’s amore 
scritta e diretta da Marco Cavallaro
con Marco Cavallaro, Ramona Gargano e con  Marco Maria La Vecchia 
musiche originali Piero De Blasio – arrangiamenti Primiano Di Biase 
scene di Federico Marchese – relizzazione scene Spazio Scenico 
progetto grafico Lina Abbadessa – produzione esecutiva Lisa Bazzotto 
costumi Marco Maria Della Vecchia
amministrazione Antonio Mastellone
produzione La Bilancia in collaborazione con Esagera 

“THAT’S AMORE”: folli convivenze forzate. Tre cuori e… un buco d’appartamento.

A.A.A. Abitazione disperatamente cercasi. Quando l’agenzia immobiliare si trasforma in agenzia per cuori solitari…

Ha girato l’Italia in lungo e in largo mietendo applausi e risate a crepapelle ininterrottamente per 3 lunghi anni. Il 30 e 31 marzo approda all’Eco Teatro di Milano una straripante commedia sul sentimento più antico, ma anche più complicato, del mondo, rivisitato e corretto secondo la verve incontenibile di Marco Cavallaro, talento non più emergente ma consolidato del teatro brillante italiano. Risate garantite.
Chi cerca trova, dicono. Ma nella realtà, e anche sul palco, sembra che il meglio arrivi proprio quando non lo cerchi. Si fa presto a parlar d’amore, soprattutto al giorno d’oggi, tra coppie di fatto e disfatte, ingrigite o arcobaleno, famiglie spezzate e altre allargate.
Marco Cavallaro, con l’estro che lo contraddistingue, con That’s Amore porta però sul palco un rapporto d’amore ancora tutto da inventare, inatteso e fresco, che nasce dove e quando meno te l’aspetti, che prima disorienta e poi travolge. Che insegna, insomma, che tutto può accadere, senza mediazione e persino con la mediazione sbagliata, con tutto il carico di ottimismo che questa riflessione porta con sé.
Un sentimento -anzi più sentimenti perché anche l’amicizia qui non scherza- si fa strada a dispetto di scale (troppe) da salire, delle spine (di un cactus), di note melodrammatiche (di Julio Iglesias), di personali dignità (e accappatoi) lacerati, di telefoni muti e inquilini troppo loquaci, di porte sbattute in faccia (letteralmente)…
Il doppio appuntamento con THAT’AMORE –spassosa commedia musicale “da camera” (anche perché una di camera ce n’è, nell’appartamento in questione)- è sabato 30 alle 20.45 e domenica 31 marzo alle 16, all’Eco Teatro di Milano.
Assolutamente da non perdere, per regalarsi un paio d’ore di riso-terapia e per volersi bene. Perché anche questo è amore… per se stessi.

Lui. Lei. Non si conosco. Lui è lasciato dalla fidanzata, lei molla il fidanzato. Lui e Lei sono cacciati di casa. Lei e Lui affittano per uno strano scherzo del destino lo stesso appartamento. Lui e Lei sono costretti a passare un intero weekend insieme, ma Lei odia tutti i “Lui” e Lui odia tutte le “Lei”. I problemi arrivano quando fa capolino “L’altro”. Se vi gira la testa, figuratevi a loro! In una girandola di situazioni inverosimili eppure verissime, si srotola una divertente storia d’amore condita da dolci e romantiche canzoni. Una favola moderna non semplicemente su Lui e Lei, sull’amore insomma, ma sul precariato, sulle nuove tecnologie e sul bisogno di sentimento per affrontare e condire la vita.

Scheda autore (e attore)
Una penna incorreggibile quella di Marco Cavallaro, con cui scrive pièce piene di brio e con cui (quando irrompe nel cast) dal palco con magnifica interpretazione solletica il pubblico, ridotto sempre alle lacrime. Il suo segreto è certamente un grande talento -che finalmente l’Italia gli sta riconoscendo a suon di tutto esaurito nelle sale- ma quello che arriva al cuore in platea è la passione per quello che fa, il rispetto profondo per un mestiere troppo spesso bistrattato, una grande umanità che il successo non sbiadisce e soprattutto la capacità di divertirsi lui per primo, al computer come sotto i riflettori.
Nato a Giarre nel 1976, ha la Sicilia nel cuore ma il suo è un cuore vagabondo. Comincia da bambino a “dare spettacolo” e lo spettacolo, dopo il debutto nel 1992 a 18 anni, sarà poi la sua vita. Nel suo curriculum, dopo la frequentazione dell’Accademia del Teatro Stabile di Catania, appare di tutto e di più, compresi ruoli in televisione (tra cui 10 episodi de Il Commissario Montalbano), ma a farla da padrona è sempre la sua passione inesauribile per il teatro. Da scrivere, da recitare, da sostenere. Non solo per vivere, insomma, ma da vivere. A tutto tondo.

Scheda Teatro
L’Eco Teatro è una realtà unica ed esemplare a Milano. Nel 2018 -“dalle ceneri” del Teatro di Milano-Cinema Orione- la Cooperativa Muse Solidali lo trasforma in una sala a gestione sostenibile, che rispetta l’ambiente grazie a fornitura elettrica da fonti rinnovabili, risparmio energetico, materiali riciclati, raccolta differenziata e parte dell’incasso destinata alla piantumazione di nuovi alberi in città. E’ un importante presidio artistico che arricchisce l’offerta culturale in un’area decentrata (Bande Nere), dalla lirica alla prosa, dal musical alla danza, dal cabaret ai concerti live.

INFORMAZIONI
Sabato 30 marzo, ore 20.45
Domenica 31 marzo, ore 16
Costo 22 euro intero
Eco Teatro (ex Teatro di Milano – Cinema Orione)
Via Fezzan 11, Milano
Tel. 02.82773651 (mercoledì-venerdì, ore 15-19) e 
www.ecoteatro.it
Orario biglietteria: giovedì-sabato, ore 15-19 (anche vendita online)

Categorie Comunicati Stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close