The Night Writer. Giornale notturno – comunicato stampa

Teatro della Triennale di Milano
15-17 marzo 2019
The Night Writer.Giornale notturno 
testo, scene e regia Jan Fabre – traduzione: Franco Paris
con Lino Musella 
musica Stef Kamil Carlens
drammaturgia Miet Martens e Sigrid Bousset 
direzione tecnica Geer Van der Auwera e Javier Delle Monache  
fonico Marcello Abucci 
direzione di produzione Gaia Silvestrini 

Produzione: Troubleyn / Jan Fabre e Aldo Grompone 
Coproduzione: FOG Triennale Milano Performing Arts, LuganoInScena LAC (Lugano Arte e Cultura), Teatro Metastasio di Prato, Teatro Piemonte Europa, Marche Teatro, Teatro Stabile del Veneto 

Produzione esecutiva e distribuzione: Aldo Miguel Grompone – durata: 80’

Prima assoluta

L’inedita autobiografia teatrale di uno dei più importanti artisti contemporanei: ad inaugurare la seconda edizione del festival FOG Triennale Milano Performing Arts, arriva in prima assoluta al Triennale Teatro dell’Arte la nuova creazione di Jan Fabre. Primo lavoro realizzato in lingua italiana dal maestro fiammingo, The Night Writer. Giornale Notturno è un vero e proprio flusso di riflessioni, composto da pensieri sull’arte e sul teatro, sul senso della vita, sulla famiglia, sull’amore e sul sesso, i moti più intimi dell’animo del giovane ventenne ambizioso ed autoironico, determinatissimo, fino ad arrivare al Fabre di oggi, noto in tutto il mondo per la sua arte iconica e provocatoria.
Un racconto che passa attraverso brani tratti da alcune delle opere più importanti dell’artista (La reincarnazione di Dio, L’Angelo della Morte, Io sono un errore, L’imperatore della perdita, Il Re del plagio, Corpo, servo delle mie brame, dimmi…, Io sono sangue, La storia delle lacrime, Drugs kept me alive) oltre ovviamente che dalle pagine dei suoi diari personali, raccolti nei due volumi del Giornale Notturno pubblicati in Italia da Cronopio. A dare corpo e voce sulla scena a questo straordinario diario intimo, Lino Musella, Premio Ubu 2018 e tra gli attori più apprezzati della nuova scena italiana: avvicinatosi giovanissimo al teatro, ha fondato con Paolo Mazzarelli nel 2008 la Compagnia Musella Mazzarelli – riconosciuta in breve tempo come una delle realtà più interessanti del nostro panorama teatrale – prima di farsi conoscere anche dal pubblico televisivo con l’interpretazione del personaggio di Rosario O’ Nano nella pluripremiata serie tv Gomorra.

Jan Fabre (Anversa, 1958) è artista visivo, regista e autore teatrale, da quarant’anni tra le figure più innovative della scena internazionale. Dopo gli studi all’Istituto di arti applicate e all’Accademia Reale di Anversa, esordisce con performance nel solco della body-art (My body, my blood, my landscape, 1978). Nel 1980 crea il suo primo spettacolo, Theater geschreven met een K is een kater, a cui seguono This is theatre as to be expected and foreseen (1982), della durata di otto ore, e The power of theatrical madness (1984) di quattro ore. Le sue opere sono state presentate nelle più importanti rassegne internazionali, tra cui la Biennale di Venezia, la Biennale di Lione, la Biennale di San Paolo, DOCUMENTA a Kassel. È il primo artista a cui il Museo del Louvre dedica un’importante mostra monografica (L’ange de la metamorphose, 2008). Ha progettato installazioni che amplificano l’approccio simbolico della sua ricerca (A consilience, 2000, Londra, The Natural History Museum; Umbraculum, 2001, Avignone, Chapelle Saint-Charles, Roma, Galleria comunale d’arte moderna e contemporanea) o sculture come Heaven of Delight nel Palazzo Reale di Bruxelles (2002), Totem a Lovanio (2004) e The man who bears the Cross nella Cattedrale di Anversa (2015). Negli ultimi anni sono state allestite sue personali al Palazzo Benzon di Venezia (Anthropology of a planet, 2007), al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma (Jan Fabre. Stigmata, 2013) e negli spazi del centro storico di Firenze (Spiritual guards, 2016).
janfabre.be
angelos.be

Photo Gallery: https://goo.gl/1xSC8y

INFO: Prezzi:
22 euro (intero) – 16 euro (under 30/over 65/gruppi) – 11 euro (studenti)

Biglietti:
I biglietti si possono acquistare sul sito 
www.vivaticket.it, presso i punti vendita Vivaticket e la biglietteria di Triennale Milano nei seguenti orari:
martedì-domenica 10.30 – 19.30
lunedì 18.00 – 20.00 (solo nei giorni di programmazione). Nei giorni di programmazione la biglietteria resta aperta fino all’orario di inizio dello spettacolo.

Abbonamenti
Abbonamento 1+1=3
Acquista i biglietti per due spettacoli e ricevi in omaggio un biglietto a scelta. Formula applicabile massimo due volte. L’abbonamento è nominativo e non cedibile (44 euro: intero; 34 euro: ridotto under 30 / over 65; 24 euro: ridotto studenti)

FOG Seven (abbonamento a 7 spettacoli)
L’abbonamento consente di acquistare il biglietto per sette spettacoli a scelta. L’abbonamento è nominativo e non cedibile (94 euro: intero; 77 euro: ridotto under 30 / over 65; 60 euro: ridotto studenti)

FOG Ten (abbonamento a 10 spettacoli)
L’abbonamento consente di acquistare il biglietto per dieci spettacoli a scelta. L’abbonamento è nominativo e non cedibile (120 euro: intero; 100 euro: ridotto under 30 / over 65; 80 euro: ridotto studenti)

Contatti
T. 02 72434258
e-mail biglietteria.teatro@triennale.org

Web
triennale.org/fog-19/

Foto: di Jan Fabre – ph. Lino Misella

Categorie Comunicati Stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close