“La lunga strada di sabbia” al Piccolo Teatro Grassi

Sabato 1° ottobre

al Piccolo Teatro Grassi

La lunga strada di sabbia

Il viaggio in Italia di Pier Paolo Pasolini

Al Piccolo, Sandro Lombardi, Monica Bacelli e Andrea Rebaudengo – sotto l’egida di Federico Tiezzi – in un viaggio teatrale e musicale che ripercorre quello compiuto da Pier Paolo Pasolini nel 1959: da Nord a Sud, andata e ritorno lungo le coste italiane, un vagabondaggio in un Paese agli albori del boom economico, l’elegia di un mondo irrimediabilmente perduto.

Tra il giugno e l’agosto del 1959 la rivista Successo commissiona a Pier Paolo Pasolini un “giro d’Italia” attraverso il suo bordo più esterno: un passaggio lungo le coste dell’intera penisola. Su una Fiat 1100, Pasolini va da Ventimiglia a Palmi, da Nord a Sud, nelle Isole e ritorno. Il reportage esce in tre puntate ed è un documento spensierato e inedito nel percorso pasoliniano.

Trasformato in evento teatrale – in occasione del centenario della nascita dello scrittore e regista che si celebra in questo 2022 – ed estrapolato dal contesto giornalistico, La lunga strada di sabbia offre uno di quei rari momenti di “felicità pasoliniana”: l’autore, lontano dallo spirito melanconico e talvolta tragico della sua produzione, in un certo senso dolcemente in vacanza da sé stesso, si abbandona a quella che lui definisce la sua «anima mozartiana».

Il suo, più che un reportage, è un vagabondaggio errante in quella stessa Italia di cui, in seguito, denuncerà il declino e la scomparsa: il canto non solenne ma leggero di un’Italia nel primissimo, invisibile scatto del boom economico, vista da un poeta la cui cifra è quella della vitalità e dell’ebbrezza quasi infantile, della joie de vivre e della sensualità; un “viaggio in Italia” che è anche l’elegia di un mondo perduto.

Piccolo Teatro Grassi (Via Rovello, 2 – M1Cordusio) sabato 1° ottobre 2022 ore 19.30

La lunga strada di sabbia

Il viaggio in Italia di Pier Paolo Pasolini

un concerto a tre voci a cura di Federico Tiezzi

con Sandro Lombardi

mezzosoprano Monica Bacelli

pianoforte Andrea Rebaudengo

da un’idea di Biagio Scuderi

adattamento e drammaturgia Fabrizio Sinisi

drammaturgia musicale Emilio Sala

regista assistente Francesco Torrigiani

produzione Società del Quartetto di Milano

in coproduzione con Compagnia Lombardi-Tiezzi

Musiche:

Luigi Tenco, Un giorno dopo l’altro

Ottorino Respighi, “Van li effluvi…”

Piero Ciampi, Livorno

Maurice Ravel, “M’affaccio alla finestra”

’Mbraccio a te, canzone napoletana

Franco Alfano, Antica ninnananna partenopea

Giovanni Sollima, “Luna luné”

La pizzica di Torchiarolo (La zimara)

Francesco Paolo Tosti, Chitarrata abruzzese

G. F. Malipiero, “Fa nana fantolin”

Antonio Smareglia, Due canzoni gradesi

Pier Paolo Pasolini/Domenico Modugno, Cosa sono le nuvole

Con il contributo di Fondazione Cariplo

Durata: 90 minuti senza intervallo

Prezzi: platea 25euro, balconata 22euro

Informazioni e prenotazioni 02.21126116 – www.piccoloteatro.org

Categorie comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close