Giorgio Montanini in “Undiceximo” al Teatro Martinitt

Nella stagione indoor 2021/2022 del Martinitt

 esordisce una minirassegna di stand-up comedy.

La prosa è partita da poco, e alla grande, ma per il pubblico del tempio della comicità milanese sta arrivando un carico di risate “alternative”. New entry della nuova locandina è un pacchetto di show pungenti e irriverenti, che rispondono a un genere ormai non più di nicchia e applauditissimo nell’estate all’Arena Milano Est. A partire dal 31 ottobre, ecco una selezione di monologhi d’autore: Giorgio Montanini, Eleazaro Rossi, Daniele Fabbri, Giorgio Magri e Francesco Arienzo. Spettacoli vietati ai minori di 16 anni per il linguaggio forte.      

Il nome –stand-up comedy (dal fatto che l’artista se ne sta in piedi sul palco, senza scenografia)– ad alcuni può suonare ancora un po’ esotico, ma questo genere di comicità non è ormai più di nicchia. Complici la televisione, i live tour e, perché no, le stagioni che ha dedicato loro l’Arena Milano Est, i volti e anche il linguaggio degli stand-up comedian italiani sono ormai sempre più noti. E amati. L’alto gradimento registrato dai monologhi, spassosi ma anche arrabbiati, sul palco estivo ha convinto il Teatro Martinitt a introdurre una minirassegna dedicata anche nella locandina invernale. Un vero regalo per il pubblico, visto che quelli della stand-up comedy sono sì monologhi, ma “quasi” dialoghi, visto che sono concepiti senza quarta parete, ovvero senza quel muro immaginario tra l’artista e gli spettatori, con cui non è raro che si interagisca. Il linguaggio della stand-up comedy è volutamente forte, ecco perché gli spettacoli in locandina al Martinitt sono vietati ai minori di 16 anni.
Il primo artista che si esibirà il 31 ottobre 2021 è GiORGIO MONTANINI in UNDICEXIMO
L’amatissimo Montanini ripropone dopo l’estate il suo ultimo spettacolo. Il titolo, al di là del banale riferimento alla produzione artistica dell’autore, nasconde un messaggio ben preciso nonché la consapevolezza di aver chiuso un percorso per iniziarne un altro. Il nuovo monologo -inevitabilmente nato ancora una volta dall’atmosfera particolare ed epocale da pandemia che stiamo vivendo e, in particolare, dal non troppo lontano coprifuoco imposto per combattere il Covid 19, racconta il cambiamento a livello universale. Il virus ci ha smascherati: siamo venuti fuori per quello che realmente siamo. In tutto il pianeta, l’uomo si è dimostrato inconsapevole, inadeguato e indifeso. Tutti deludenti, senza esclusione alcuna. Come popolo, come individui. Quella che è andata in scena nelle nostre vite, insomma, è una resa incondizionata che non risparmia nessuno e non contempla eccezioni. Proprio come le battute impietose di Montanini.

Tutti gli eventi in programma al Teatro Cinema Martinitt si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza previste dai disciplinari anti-Covid. E’ richiesto il Green Pass.

TEATRO/CINEMA MARTINITT

Via Pitteri 58, Milano – Telefono 02/36580010, info@teatromartinitt.itwww.teatromartinitt.it.

Orari biglietteria: lunedì-sabato 10.30-21, domenica 14/21

Costi: 26 euro intero (over 65, 18 euro; under 26, 16 euro). Abbonamenti a partire da 70 euro.

Per evitare assembramenti è fortemente consigliato l’acquisto anticipato dei biglietti.

Categorie Comunicati Stampa, comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close