Sogni liquidi – comunicato stampa

Teatro Alta Luce di Milano
24 e 25 maggio 2019
Sogni liquidi 
drammaturgia Cinzia Brugnola 
con Cinzia Brugnola 
regia Ettore Distasio
compagnia Duchessa Rossa 


In una stanza Giovanna sta aspettando l’arrivo del suo quarantesimo compleanno. Il 15 agosto la città è vuota ma lei è abituata a festeggiare da sola, con pochi amici o con i genitori. 40 anni. Un traguardo? un punto di non ritorno? Nell’attesa Giovanna inizia a fare un bilancio. E’ soddisfatta? Cosa manca? I meravigliosi sogni d’infanzia si sono realizzati?Con ironia la nostra protagonista si mette a nudo. Potrebbero essere 30, 40, 50…

Note allo spettacolo:

Chiedeva Alice al Bianconiglio “per quanto tempo è per sempre?” e il Bianconiglio rispose “A volte solo un secondo” Ed è così che un giorno ti svegli, puoi avere 30 ,40, 50 anni, nè troppo giovane per sognare liberamente, nè troppo vecchio per essere in pace con te stesso ma abbastanza maturo per accorgerti che hai perso tutti i tuoi sogni. L’ “io posso” ha condizionato la nostra esistenza fino dall’adolescenza costruendo sogni impossibili da realizzare.

Questo progetto vuole essere un’indagine sull’ostacolo, sul non farcela, sul perdere, sul cadere. Uno sguardo sul sogno, la fantasia, l’illusione quando vengono a mancare. Una ricerca per capire cosa succede quando quel bagaglio di immagini dipinte fuori di noi, appese alla parete, belle e colorate svaniscono, si allontanano, non puoi più vederle ne afferrarle.

Quando svaniscono i sogni cosa si perde e cosa resta? Non siamo più combattenti immortali, supereroi invincibili, principesse sul cavallo bianco. Non siamo più i nostri sogni. L’utopica realizzazione di un sogno davvero nostro, intimo, vero, sano è possibile?

O i sogni sono solo traguardi da raggiungere, stelline di gradimento, punti fedeltà, un concorso a premi fatto di concorrenza, invidia, rabbia ed egoismo? Perché sogniamo quello che sogniamo? E cosa significa un sogno infranto? E’ un sogno tradito? Ma sono io che ho tradito il sogno o è il sogno che ha fregato me?

SOGNI LIQUIDI è un progetto nato all’interno di un Laboratorio di Scrittura e Realizzazione Scenica organizzato da Residenza Idra. Un percorso di Alta Formazione in cui i partecipanti sono stati affiancati nella scrittura e messa in scena da esperti del settore come Giuliana Musso, Renata Ciaravino, Davide Carnevali, Licia Lanera e Massimiliano Speziani.

Alta Luce Teatro
Alzaia Naviglio Grande 192 – 20144 Milano
Info e prenotazioni: 348.7076093 –  
alt@altaluceteatro.com
Prezzi: 15 euro – ridotto 13 euro – con tessera associativa (costo 2 euro. Valida per la stagione 2018/2019).
Orario spettacolo: ore 21. A seguire brindisi con gli artisti

 

Categorie Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close