“Sergio” al Teatro Oscar

TEATRO DE GLI INCAMMINATI

Centro di Produzione Teatrale

Da martedì 11 a venerdì 14 ottobre 2022, ore 20.30

TEATRO OSCAR – Via Lattanzio 58/a, Milano

SERGIO

Kronoteatro/Gli Scarti

di e con Francesca Sarteanesi

collaborazione drammaturgia Tommaso Cheli

costumi Rebecca Ihle

produzione Kronoteatro e Gli Scarti

con il sostegno di Armunia residenze artistiche – Festival In equilibrio

“Quando s’andava a mangiare il pesce, Sergio. Alla tu mamma gli garbava tanto andà a mangià il pesce là, come ci si chiamava? Come era il ristorante? Come si mangiava. Te hai sempre scelto tutto giusto te. Tutto. Hai sempre avuto dei gusti, sempre avuto gusto anche nel mangiare, sempre le scelte giuste. Tutti prendevano il branzino, te lo ricordi? Noi si prendeva le triglie”.

Sergio è un frammento minuscolo di una vita qualsiasi.

Un racconto in assenza, nel quale l’attrice e autrice parla al compagno di una vita, Sergio appunto. La figura minuta di Sarteanesi si staglia, è una dolce ironia quella di cui si carica il discorso: le cene con la famiglia, le vacanze, i piccoli e comici dolori quotidiani, come quello provato per alcuni amici che pur di non incontrare la coppia si sono finti assenti. Un racconto popolare che potrebbe essere estratto dalle nostre vite nel quale si legge, in controluce, quella sonnolenza di certe estati in cui la relazione resiste, rischia di scoppiare, ma non ce la fa; al pubblico Sarteanesi lascia gli interrogativi sull’assenza di lui e su quegli occhi che continuamente lo cercano.

È un monologo moderatamente brillante con qualche piccola impurità tendente all’opaco. È una voce sola in una scena vuota, un dialogo intimo e affettivo, un colloquio interiore pacato e rigoroso, ma con qualche sprazzo di ironia, sulle piccole grandi cose di una quotidianità mancata.

“Ho immaginato Sergio attraverso i frammenti di improvvisazione che Tommaso Cheli ha fatto per un anno davanti ai miei occhi: episodi della sua vita personale, briciole di quotidiano» afferma l’artista e creatrice dello spettacolo. Sulla scena niente, nessun oggetto, nessuna scenografia. Solo il suo corpo e le sue parole.

Una stanza vuota, una giovane donna si rivolge a Sergio, destinatario immaginario – eppure pare proprio di vederlo – di un soliloquio che porta in scena l’esistenza della protagonista, di cui non si conosce il nome; un rimpianto soffuso, a malapena accennato che racconta in modo disarmante la routine di una vita trascorsa con il marito, tra i rimorsi e l’assuefazione al quotidiano, in cerca di un complicato equilibrio”.

Francesca Sarteanesi, fondatrice de Gli Omini, colleziona collaborazioni importanti, tra cui quella con Massimiliano Civica, con Fanny&Alexander e con Roberto Latini. Nel 2018 l’artista capisce di volersi rimettere in gioco, riappropriandosi della propria identità di attrice e performer. Nuova vita, nuovi lavori: crea una linea di maglioni-parlanti attraverso il laboratorio Almeno nevicasse e il progetto teatrale BellaBestia, dove si mette a nudo davanti alla platea, affrontando temi tutt’altro che comodi, quali il sesso, il dolore dell’abbandono, l’insoddisfazione esistenziale.

Con lo spettacolo Sergio è nominata ai Premi Ubu 2021 come miglior attrice.

INFORMAZIONI

deSidera Teatro Oscar   

Via Lattanzio 58/A, Milano   

www.oscar-desidera.it    

info@oscar-desidera.it  – 334 8541004   

BIGLIETTERIA   

biglietteria@oscar-desidera.it     

INTERO 22 €

RIDOTTO 18-12 €

EVENTI SPECIALI 25 €

Categorie comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close