“Antigone” al Teatro Litta

MTM Teatro Litta –  dal 2 al 7 novembre 2021 – Prima Nazionale

Antigone

da un’idea di Gianpaolo Pasqualino

con Ludovico D’Agostino, Maria Silvia Greco, Giulia Mancini, Tano Mongelli, Eleonora Pace, Gianpaolo Pasqualino

produzione Diapason

La riscrittura di Pasqualino, autore e regista dello spettacolo, non si riduce ad un semplice gioco teatrale, ma punta a valorizzare appieno la polarità propria della tragedia greca.

Solo se Antigone e Creonte sono mossi entrambi da legittime ragioni la tragedia può compiersi e Trovarsi in “prima persona” di fronte all’impossibilità della scelta tragica farà rivivere agli spettatori ANTIGONE in tutta la sua potenza. 

Tebe ti aspetta, tocca a te.

Dopo Profumo e Nemici per la pelle, Diapason ritorna al Teatro Litta con una messinscena “interattiva” e multi trama. Gli spettatori, chiamati a svolgere la funzione di coro, prenderanno parte attiva alla rappresentazione votando le sorti di Tebe che, per una sera, diventerà la loro città. E le loro opinioni cambieranno i destini dei protagonisti. 

Non per mettere in piedi un semplice gioco teatrale, ma perché sia indispensabile passare integralmente e in “prima persona” attraverso la complessità della scelta “tragica” per far rivivere Antigone in tutta la sua potenza. E ricominciare ad innamorarsi di lei per l’eternità.

Antigone di Gianpaolo Pasqualino, adattamento della tragedia di Sofocle prodotto dalla compagnia Diapason, è una riscrittura di uno dei testi più amati della storia del teatro in cui la protagonista non è la principessa di Tebe, ma il pubblico.

La storia del teatro, e in parte anche quella della politica, ha via via manipolato e ricostruito il mito d’Antigone, col rischio di prosciugarne la forza e l’eternità che risiedono nella pura essenza del mito stesso: a Tebe, lei, e una principessa fuorilegge.

Antigone era odiata per ciò che aveva fatto. Creonte è un uomo politico nel senso più greco di questa parola: un uomo della Polis ed è nel totale interesse della città che prende le sue decisioni. Giusta o sbagliata che sia la scelta di lasciare insepolto Polinice, non è dettata da una sete di vendetta, ma da una visione politica.

Teatro Litta

Da martedì a sabato ore 20.30 – domenica ore 16.30

intero 25,00€ – convenzioni 20,00€, ridotto Arcobaleno (per chi porta in cassa un oggetto arcobaleno) 20,00€, Under 30 e Over 65 – 15,00€, scuole di teatro e Università 15,00€, ridotto DVA 12,00€, scuole MTM, Paolo Grassi, Piccolo Teatro10,00€, tagliando Esselunga di colore ROSSO, prevendita 1,80€

obbligo di Green Pass e mascherina chirurgica o FFP2

MTM Manifatture Teatrali Milanesi – Teatro Litta e Leonardo, riserverà agli spettatori che lo richiederanno in fase di prenotazione, un posto a sedere in sala con distanziamento.

durata dello spettacolo: 80/90 minuti

Info e prenotazioni biglietteria@mtmteatro.it – 02.86.45.45.45

Scarica l’App di MTM Teatro e acquista con un clic

Abbonamenti: MTM è città aperta, MTM è città aperta Over 65, MTM Carta Regalo x2,

MTM Carta Regalo x4

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito:  www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita: vivaticket.it.

 I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Categorie Comunicati Stampa, comunicato stampa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close